Home

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.
Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.

Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

News dal Mondo Solidale

unnamedL'Avis comunale di Enna, in occasione dei preparativi alla festa della Madonna della Visitazione, ritorna con l'appuntamento OrchestrAvis. La Filarmonica Giovanile Siciliana, diretta da Rossella Angileri, Francesco Cultreri, Carmelo Calò, Carmelo Capizzi e Daniel M. Fazzi, ci intratterà con musiche di Fazzi, Morricone, Deep Purple, Simon, Pogson, Sakamoto, 
Piazzolla, Galliano, Cultreri, Haan, Ceulemans, Ortolano. Quest'anno, una grande novità: ad esibirsi con la Filarmonica, il violinista e Maestro Francesco Nicolosi, vincitore di "Italia's Got Talent 5". 
Ma gli appuntamenti non finiscono qui! Dalle ore 17:00, sarà presente in loco l'associazione LILT, che effettuerà visite di prevenzione e rilievo dei parametri vitali. Avis e Lilt firmeranno un protocollo di intesa, attraverso cui le donne del direttivo Avis si impegnano a diventare socie Lilt. 
Con il patrocinio del comune di Enna, si ringraziano l'Avis provinciale di Enna, la Confraternita Maria SS. Della Visitazione, l'Associazione 360 e l'ASP di Enna.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

esn-

Anche quest'anno Erasmus Student Network Italia, partner di Avis all'interno del Forum Nazionale Giovani, è promotrice del Progetto "Borsa di Studio - Il Tuo Erasmus con ESN". 
Istituito per la prima volta nel 2013, il progetto si rivolge agli studenti iscritti presso i 52 Atenei italiani dove è presente Erasmus Student Network, assegnatari di una borsa di studio nell’ambito del programma Erasmus+, mettendo in palio  ulteriori contributi attraverso il concorso #IlTuoErasmusConESN.
Nell'edizione 2017 del concorso saranno erogate n.7 Borse di Studio del valore di 500 euro l'una.
L'iniziativa ha ricevuto anche quest'anno il patrocinio dell'Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE e la partnership del Forum Nazionale Giovani.
Potete trovare tutte le informazioni riguardanti il concorso 2017 al seguente indirizzo. Buono studio!

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

45-avis-300x225

Celebrazioni per i 45 anni dell’Avis di Siracusa alle Latomie dei Cappuccini. Nello Moncada, presidente comunale dell’associazione, ha aperto gli interventi leggendo “Itaca”, poesia di Costantino Kavafis scritta nel lontano 1911. L’applauso commosso del conduttore della serata Mimmo Contestabile e dei numerosi partecipanti ha rotto il ghiaccio per quella che è poi stata a tutti gli effetti la festa del donatore.
Sono infatti saliti sul palco, al termine degli interventi istituzionali, i donatori che hanno superato le 50 donazioni, due dei quali che sono addirittura andati oltre: Luciano Manzella con oltre 100, ha ricevuto la medaglia d’oro con smeraldo, Giuseppe Gibilisco che ha raggiunto le 100, con la medaglia d’oro con rubino.
Nella serata non sono mancate le testimonianze del primo cittadino Giancarlo Garozzo e del prefetto Giuseppe Castaldo, così come del presidente regionale Avis, Salvo Mandarà (che ha sottolineato come oggi l’Avis siracusana sia sempre più punto di riferimento anche perché la seconda provincia regionale in fatto di numeri), di Dario Genovese, direttore del Centro trasfusionale all’Umberto I, di Marcello Romano, direttore sanitario Avis Sicilia, di Maurizio Gatto, vicepresidente vicario regionale dell’Avis, di Pucci Piccione presidente del comitato dei festeggiamenti di Siracusa 2750 e di Prospero Dente, segretario provinciale dell’Assostampa.
Sul palco anche il giornalista Gaspare Urso, che ha raccontato il perché si è votati alla donazione attraverso esperienze personali di vita. Poi spazio allo spettacolo Anastasios Avis, sul tema dell’immigrazione. Ventisei migranti (ospiti delle cooperative sociali Arcobaleno, Il Sole, Iris e Passwork) si sono cimentati in un laboratorio teatrale grazie alla regia di Marco Andriolo e la partecipazione di Galatea Ranzi, con testi di Ginevra Mannucci e la collaborazione di Carlo Vitiello e Robert Fortuna.
Nell’ambito di questi festeggiamenti, infine, il 19 e 20 giugno all’Antico Mercato si svolgeranno altri due spettacoli con laboratori teatrali che rappresenteranno sempre un inno alla vita e dunque alla gioia.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

argentoni-quadrato-e1497793315768-768x758

A mezzogiorno di oggi, per la prima volta in 90 anni di storia della più grande associazione di volontariato del sangue al mondo, un Veneto è diventato presidente nazionale. Si tratta del dottor Alberto Argentoni, 58 anni, di Eraclea. Si è appena conclusa, infatti, la votazione del Consiglio nazionale che doveva eleggere il Presidente dopo il rinnovo delle cariche associative con l’81ª Assemblea di Milano del maggio scorso.

Medico di famiglia ad Eraclea, sposato con Rossella, due figli, Alberto Argentoni ha una lunga militanza avisina oltre che nel volontariato in genere e di impegno nella società civile. È entrato in Avis all’età di 18 anni. È stato via via presidente dell’Avis provinciale di Venezia, dal 1999 al 2005, anno in cui divenne presidente dell’Avis regionale del Veneto. Carica che, alla fine dei due mandati previsti dallo statuto associativo, lasciò nel 2013 per entrare in Consiglio nazionale Avis. Nell’ultimo quadriennio è stato vice presidente vicario accanto al presidente Vincenzo Saturni.

Argentoni è stato anche sindaco del suo Comune, Eraclea, dal 1995 al 2004.Si è laureato in medicina nel 1983 a Padova, mentre nel 1987 è la specializzazione in Ematologia generale. È anche vice presidente della Fondazione Tes, che ha contribuito a far nascere e che si occupa di ricerche sulle cellule staminali per la ricostruzione tissutale e la cura dell’Emofilia. Anche come nuovo presidente di Avis nazionale, quindi, non perderà mai di vista l’obiettivo fondante di Avis: gli ammalati.

Ecco le sue prime dichiarazioni, raccolte subito dopo la nomina dall’Ufficio Stampa di Avis nazionale: “Sono consapevole  di assumermi una responsabilità particolarmente rilevante, in quanto la nostra Associazione è profondamente radicata sul territorio e contribuisce ogni giorno a garantire l’autosufficienza di sangue ed emocomponenti. Gli obiettivi che ci poniamo sono quelli di di mantenere l’unitarietà e far crescere l’associazione come è stato in questi 90 anni”.

La squadra che lo affiancherà in Avis nazionale nei prossimi 4 anni è la seguente: vicepresidente vicario: Michael Tizza (Emilia Romagna), vicepresidente: Pasquale Pecora (Campania), segretario: Claudia Firenze (Toscana), tesoriere: Giorgio Dulio (Piemonte). Dell’esecutivo nazionale faranno parte anche: Tiziano Gamba (Lombardia), Giovanni Magara (Umbria), Domenico Nisticò (Calabria), Alice Simonetti (Marche).

 

EsecutivoNaz-768x381

Ad Alberto sono arrivate immediatamente le congratulazioni e la soddisfazione del presidente di Avis Veneto, Giorgio Brunello, a nome di tutti gli oltre 137mila avisini della nostra regione: “Congratulazioni Alberto e buon lavoro a te e a tutta la squadra. Il Veneto per la prima volta ricopre questo importante ruolo, siamo certi che farai e farete tutti del Consiglio nazionale un ottimo lavoro”.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

00011

 

00021

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

19060022 471952246478954 8730043408243172431 n

19059264 471952459812266 1894910793316913092 n

 

19059080 471952089812303 2768878328809616060 n

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

IMG-20170611-WA0042«Con piacere e con convinzione il Centro di Servizio per il Volontariato Etneo, con il suo Distretto Territoriale Enna 1, ha aderito all’organizzazione del Trofeo della Speranza, sostenendo la partecipazione e l’attività delle associazioni. Prevenzione del cancro, promozione dello sport, tutela delle persone con disabilità: sono aspetti diversi di un medesimo impegno che vede in prima fila molte organizzazioni di volontariato».

Sono le parole di Salvo Raffa, presidente del Centro di Servizio per il Volontariato Etneo, che ha sostenuto il Trofeo della Speranza, a Enna il 10 e l'11 giugno. Le associazioni aderenti hanno partecipato alla passeggiata della speranza per le vie del centro storico, per il CSVE presenti: Santo Carnazzo e Maria Letizia Altavilla, ospite d'eccezione Giusy Versace.

«Lo sport – è il messaggio del CSVE – è uno strumento formidabile di integrazione: sperimentare le proprie possibilità, anche da parte di chi porta nel corpo i segni di un trauma o di una malattia, mette tutti alla pari. Favorisce i rapporti con gli altri, sia nelle discipline di squadra che in quelle singole. Migliora le capacità fisiche e soprattutto rafforza l’autostima delle proprie possibilità. Ma praticare sport aiuta anche a mantenersi in forma, vivere meglio e prevenire un certo numero di patologie. Lo sport, insomma, è salute, fisica e morale. E aiuta tutti a comprendere meglio proprio la fortuna che si ha quando si sta bene: così, pure, ci motiva a prevenire i tumori attraverso la diagnosi precoce e attraverso il sostegno concreto alle organizzazioni che aiutano le persone ammalate e che fanno ricerca».

Il Distretto Territoriale del CSVE Enna 1, uno dei tre in cui è articolata la provincia, raccoglie 93 organizzazioni di volontariato del capoluogo e delle città più vicine.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

IMG 0090

Sabato 10 e domenica 11, ha avuto luogo la VI edizione della tanto attesa manifestazione Fai il pieno di

salute, organizzata dall'Avis di Enna e che quest'anno è stata inserita all'interno del II Trofeo della

speranza. Le giornate di sensibilizzazione alla donazione del sangue e al volontariato, che hanno visto,

come sempre, protagonista il donatore, hanno avuto inizio già nel pomeriggio di sabato, in piazza Umberto I,

dove i volontari hanno accolto tutti coloro che hanno richiesto ricevere.

Alle 21:30, piazza Vittorio Emanuele ,ha fatto da cornice ad un

concerto che ha visto esibirsi sul palco diversi artisti locali, tra cui Erayah Mar, Isteresi, The opera e i Contro sax duo e con la straordinaria testimonianza di Giusy Versace. L'intera giornata di domenica, in piazza Umberto I, che in

occasione del II Trofeo della speranza, ha preso il nome di Piazzetta del volontariato e della

prevenzione, assieme all' ASP di Enna e al C.S.V.E (Centro Servizio Volontariato Etneo) , i volontari avisini

hanno fornito informazioni utili non solo sulla donazione del sangue, ma anche sulla prevenzione dei tumori.

La piazzetta del volontariato - con la presenza del personale medico dell'ASP, rappresenta il modo attraverso il quale si deve fare prevenzione , con tutte le informazioni utili che riguardano la tutela della salute". Tante le attività,

come ad esempio l'accensione da parte di Giusy Versace (testimonial del II trofeo della speranza ) della

fiaccola della speranza e l'esecuzione dell'inno nazionale da parte della banda comunale, seguita da una

gara podistica all'americana che ha visto sul podio due donatrici avisine: Sabrina Cusumano e Ylenia Cancaro.

Tutte le associazioni di volontariato

aderenti all'iniziativa hanno partecipato alla passeggiata della speranza, che si è tenuta alle 10:00 per le vie del centro storico.

L'obiettivo , oltre alla prevenzione , è stato quello di sostenere l' Airc e la sua ricerca, per combattere malattie

terribili e diffuse come il cancro.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cerca nel sito

Guests Online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

Radio Sivà

logo radio

Link istituzionali

Conferenza comitati consultivi

 cesvop

csve logoscritta

CeSV-Me

5 x 1000

5 per 1000 regionale3

Manuali Avis

carta etica

bilancio sociale sito.fw

Direttore Sanitario Pagina 01

Counselling

Associazioni amiche

382044 10151309028244490 45340095 n

@AVIS Sicilia