A Ragusa la solidarietà in lutto… ci lascia Vittorio Schininà

Ragusa piange la scomparsa di Vittorio Schininà. Un grande uomo che ha fatto grande l’Avis negli iblei.

Vittorio appena una settimana fà aveva partecipato alla 54esima assemblea dell’Avis Regionale Sicilia da delegato della compagine Ragusana, aveva stretto decine di mani che manifestavano gratitudine per il suo continuo impegno in Avis.  Conosciuto e voluto bene non solo da schiere di donatori di sangue, ma anche da malati e bisognosi cure.

La massima carica dello stato nel 2010 lo aveva nominato cavaliere, onorificenza concessa dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.  Riconoscimento  che ha dato sicuramente lustro anche alla quotidiana e discreta solidarietà di migliaia di ragusani.

Vittorio Schininà papà di Salvatore consigliere Regionale e vice Presidente dell’Avis di Ragusa, era stato tra i 28 soci fondatori che, nel 1978, diedero vita all’Avis di Ragusa. Aveva guidato, nella veste di presidente, l’associazione e continuava a essere, con la sua presenza costante, un punto di riferimento e un esempio per tutti.

Le esequie avranno luogo, giovedi 9 maggio alle ore 10.30  presso la Parrocchia Maria Santissima Nunziata di   Ragusa .

Uniti al dolore della famiglia, esprimiamo profondo cordoglio; i Presidenti delle Avis Comunali, i presidenti delle Avis Provinciali, il Presidente e il consiglio direttivo dell’Avis  Regionale Sicilia e i consiglieri di Avis Nazionale.