Siglato il protocollo d’intesa Avis-Aido

L’evento si è svolto nella splendida cornice del Palazzo Municipale di Scicli ed ha visto partecipi alcuni tra i rappresentanti più illustri delle due associazioni tra i quali il Presidente dell’Avis Di Scicli Stefania Vilardo, il Presidente dell’Aido Provinciale Maurizio Pluchino, quello dell’Avis Provinciale Gianpiero Saladino, il Presidente Regionale Salvatore Mandarà e diversi altri dirigenti e delegati.

La scelta di Scicli come cornice dell’evento non è stata casuale, il patto, diventato regionale, è stato concepito qui e grazie all’impegno del nostro Presidente Regionale Avis Salvatore Mandarà è diventato esecutivo.

L’Avis di Scicli è stata la mente ispiratrice e promotrice di questa importante intesa tra associazioni, che si sono impegnate a collaborare in futuro nella creazione di eventi volti alla diffusione del messaggio di cultura del dono e civiltà solidale.

L’Aido, così come l’Avis, si batte per informare e sensibilizzare riguardo ad un tema importante e più che mai attuale: la donazione del sangue al pari di quella di organi, tessuti e cellule.

In un’epoca storica in cui, nonostante i grandi progressi scientifici fatti negli anni, il sangue trasfuso così come un trapianto d’organo sono ancora, spesso, misure salvavita ed unica garanzia di guarigione, ci rendiamo conto di quanto importante sia sostenere fortemente queste associazioni che da sempre lavorano affinchè sempre più persone scelgano di aiutare materialmente, con un piccolo grande gesto, chi ne ha bisogno.

All’evento hanno partecipato anche il Sindaco di Scicli Enzo Giannone, il Vicesindaco Caterina Riccotti e alcuni assessori, che hanno tra l’altro assicurato il proprio impegno per una futura collaborazione e vicinanza alla vita e realtà associativa che Avis e Admo rappresentano e promuovono.

Ospite della serata nonchè nuovo testimonial Avis, Angelo Russo, il Catarella de “Il Commissario Montalbano” che, come altri volti noti in passato, ha voluto legare la sua immagine a quella di Avis e sarà protagonista di uno spot per la promozione del dono del sangue, ed a cui è arrivato il ringraziamento del Presidente Nazionale Avis Giampietro Briola per il suo impegno.

L’impegno di tutti, dirigenti e non, è volto adesso al proseguimento del già ottimo lavoro fatto nel tempo, affinchè sempre più persone diventino con entusiasmo, orgoglio e consapevolezza, soci donatori e parte attiva di questa grande famiglia.