Prevenzione e donazione: ad Agira, Avis, Lilt e Comune ancora più uniti

Ogni giorno il nostro corpo ci manda diversi segnali, che spesso trascuriamo. I più piccoli cambiamenti potrebbero, con il passare del tempo, evolversi in disturbi pericolosi per la nostra salute. Con l’ottica di avviare programmi di prevenzione sanitaria a favore di cittadini e  donatori, il comune di Agira l’Avis di Agira, assieme alla Lilt e all’Asp di Enna, hanno avviato un programma di prevenzione con visite gratuite: Senologiche, Cardiologiche, Endocrinologiche, Ginecologiche, Dermatologiche e Nutrizionistiche.

Il progetto che verrà presentato domenica 15 dicembre alle ore 17.30 presso la sala consiliare del palazzo di città, chiamato “Agira Salute in Comune” voluto fortemente dal Sindaco On. Avv, Maria Gaetana Greco e dall’assessore ai servizi socio sanitari Nicoletta Manuele avrà l’obiettivo di promuovere nei cittadini un corretto stile di vita attraverso la prevenzione per poi aggiungere una sana alimentazione  e giuste conoscenze delle tematiche, come prevenirle e monitorarli in maniera sempre più costante, attraverso le visite specialistiche e i check-up.

D’altra parte, i  risultati, di diverse indagini statistiche a livello regionale e nazionale, porta alla luce il fatto che solo la prevenzione può essere un vero e proprio salvavita per chi ha a cuore la propria salute e vuole godere di uno stato di benessere costante.

Infatti,  l’Avis di Agira è  impegnata non solo nella sensibilizzazione alla solidarietà, ma anche nel favorire l’individuazione di nuove politiche di prevenzione, pianificazione ed educazione nella diffusione di buone pratiche che esprimono  attraverso consulenze, visite specialistiche e indagini diagnostiche, anche perchè è meglio prevenire che curare…