Il presidente di Avis Regionale Sicilia… in visita a Ragusa

Il presidente dell’ Avis regionale Sicilia Salvatore Calafiore è approdato in uno dei suoi primi incontri in provincia di Ragusa. Occasione per far visita al primario del centro trasfusionale di Ragusa, incontrando il dott. Franco Bennardello,  accompagnato dai  consiglieri regionali Nuccio Zisa e Salvatore Mandarà ha visitato la struttura, oggi importantissima come centro di validazione Biologica, come banca dei gruppi sanguigni rari, ma soprattutto per le trasfusioni ai pazienti con talassemia.

Ricevuto dal direttore generale dell’ASP di Ragusa Angelo Aliquò, il presidente di Avis Sicilia ha rimarcato l’impegno dell’azienda ospedaliera diventata oramai punto di forza del sistema raccolta e compensazioni in altre province siciliane, considerato che il fabisogno  ibleo non arriva a neanche 14.000 sacche di emocomponenti in un anno, mentre la raccolta del sangue nelle 12 sedi comunali della provincia di Ragusa da qualche anno supera abbondantemente le 40.000 unità.

Anche il presidente dell’Avis provinciale di Ragusa Salvatore Poidimani presente nella sede dell’Avis comunale di Pozzallo ha messo in luce che i risultati raggiunti nel bimestre Luglio e Agosto sono anche frutto di una campagna di comunicazione dedita tutta alla sensibilizzazione e promozione al dono del sangue del plasma.

Insomma con le politiche associative, volte alla continuità dopo aver incontrato dirigenti associativi locali, dopo aver iniziato la fase di programmazione con il vice presidente Carlo Sciacchitano e definita quella economica con il tesoriere Gianni Puglisi, si punterà a quella operativa per garantire in terra siciliana una organizzazione associativa organizzata e funzionale.