Pinzèri e Pensieri… per l’Avis

Pinzèri …all’Avis

Lustru  L’Avis dâ sira â matina

chiù che persuna paru amuchina,

ma  haiu dintra na ranna m’pressioni

pirchì spirìu dda cunfusioni.

E na domanda   mi vaiu facennu :

Pirchì   la genti nun sta chiù vinennu ?

Aièri nun passava di ccà mancu un cani

E  unna fininu tutti ddì cristiani ?

Si un donatore ora arrivassi,

vi giuru a tutti ca mi lu brazzassi,

e   ci spiegassi cu forza, finu a n’funnu ,

chi donari non è poi la fini dȗ munnu.

Sicuramenti   si qualcunu vinissi a donari

Nun sacciu in quanti modi lu putissi ringraziari:

l’inchinu ci facissi  e di precauzioni lu inchissi.

Ci rigalassi  mascherina e   guanti,

spittannu donazioni chiù abbondanti.

L’Avis  nun po’ cuntari la genti…

Ma avemu a essiri tanti… pi aiutari li sofferenti!

Haiu fattu messaggi , inviti e chiamati

A tutti i donatori  chiù affiatati,

E c’haiu dittu : “Donati!”

Non avìti scantu di stu corona,

Viniti a donari, viditi, funziona!

E nun m’importa di li manu rovinati

Viautri pi donari , v’ata sentiri cunfurtati.

Tanti malati spettanu lu sangu

E a vostra donazioni po’ fari tantu.

E già mi sentu lu pettu chinu,

Lu vostru bon cori lu sentu vicinu.

A me famigghia mi dici  prioccupata

‘nun poi stari accussì  ndilurata!’

E iu rispunnu : staciti quieti

La mè gioia è aiutari la genti…

Lu fazzu pi l’amuri du Signuri

pirchì nô munnu ci voli caluri.

Chista divisa pi mia è meravigliosa

È dell’ Avis.. e nni vaiu orgogliosa.

Forza carusi!

Viniti a Donari,

non aviti paura

Disinfittata è la struttura,

Amuchina, alcool e candeggina,

Pi teniri luntana sta carneficina.

 U vostru tempu non è specatu,

si sulu un malatu aviti salvatu!

Pigghiamu curaggiu e continuati a viniri

stu tintu virus nun po supraniari!

E si sulu pi dunari  niscemu…

Stannu attenti…

Nenti ni po fari stu scemu!

E ora vi invitu:

Mugghieri, figgghi e maritu!…

Quannu st’ epidemia sarà finita,

Veniti a donari, oggi, dumani e  pi tutta la vita!

Pirchì  …  pensu … senza esitazioni…

chi  tutti divintamu cchiù boni!

  Dafne Di Dio,  volontaria del servizio civile dell’Avis Piazza Armerina.

                                                                                 

TRADUZIONE IN ITALIANO:

Pensiero … all’ Avis

Pulisco l’ Avis dalla sera alla mattina

Più che persona sembro amuchina,

ma ho dentro una grande impressione

perché  è sparita tutta quella confusione.

E una domanda mi vado facendo :

perché la gente non sta più venendo?

Ieri non passava  di qui neanche un cane

Dove sono finite tutte le persone?

Se un donatore ora arrivasse,

vi giuro a tutti che lo abbraccerei,

e con forza,  gli spiegherei,

fino in fondo ,

che donare non è poi la fine del mondo.

Sicuramente se qualcuno venisse a donare

Non saprei in manti modi lo dovrei ringraziare :

l’Inchino gli farei e di precauzioni lo riempirei.

Gli regalerei la mascherina e i guanti,

aspettando donazioni più abbondanti.

L’Avis non può contare la gente …

Ma dobbiamo essere in tanti … per aiutare i sofferenti!

Ho inviato messaggi, inviti e chiamate

A tutti i donatori più affiatati,

E ho detto : “Donate!”

Non abbiate paura di questo corona,

venite a donare,  guardate,  funziona!

E non m’importa se ho le mani rovinate

Voi per donare, vi dovete sentire confortati.

Tanti malati hanno bisogno di sangue

E la vostra donazione può fare tanto.

E già mi sento il petto pieno,

Il vostro cuore lo sento vicino.

La mia famiglia mi dice preoccupata

“Non puoi stare così addolorata!”

E io ho risposto : “ State tranquilli,

La mia gioia è aiutare la gente …

Lo faccio per amore del Signore

Perché nel mondo c’è bisogno di calore.

Questa divisa per me è meravigliosa

E’ dell’Avis.. e ne vado orgogliosa. “

Forza ragazzi!

Venite a Donare,

non avete paura

disinfettata è la struttura,

amuchina, alcool e candeggina,

per tenere lontana questa carneficina.

Il vostro tempo non è sprecato,

se solo il malato avete salvato!

Prendiamo coraggio e continuate a venire

Questo virus malvagio non può sopraffare!

Se solo per donare usciremo …

Stando attenti …

Niente ci potrà fare sto scemo!

E ora vi invito :

Moglie, figli e Marito! …

Quando quest’ epidemia sarà finita,

Venite a donare , oggi domani e per tutta la vita!

Perché … penso … senza esitazione …

diventeremo  tutti persone più buone!

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Dafne Di Dio,  volontaria del servizio civile dell’ Avis Piazza Armerina.