#NOICISIAMO, #NONCIFERMIAMO “ADS Associazione Donatori Sangue di San Biagio Platani”

Ci ritroviamo in un momento di smarrimento sociale, il periodo che stiamo attraversando a seguito  dell’Emergenza Covid-19 ha stravolto la nostra esistenza e la quotidianità di ognuno di noi.
Le Epidemie sono sempre esistite ma per noi erano dei fenomeni lontani, appartenenti al passato e ormai accantonati nei libri di storia o narrati dai racconti dei nostri nonni, che nei primi del 900′ hanno vissuto “La Spagnola”, pandemia che uccise più di 50.000.000 di vite umane. La storia purtroppo si ripete, adesso anche noi siamo messi alla prova dal covid-19, che allo stesso  modo di altri mali causa tristezza e sconforto per chi ha avuto decessi di persone care. La paura e l’ansia ci terrorizzano, ci bloccano e diverse volte ci fermano.
Noi di Avis, nonostante tutto, non ci fermiamo.
L’associazione Donatori Sangue di San Biagio Platani, presente nel territorio da diversi anni, nel paese famoso per gli Archi di Pasqua che conta poco più di 3.000 anime, sin dall’inizio della Pandemia ha continuato e continua ancora nel suo obiettivo fondamentale AIUTARE L’ALTRO.
È nostro desiderio incrementare sempre più il numero dei donatori, per garantire l’autosufficienza regionale, ma soprattutto per SALVARE VITE UMANE.
Il Covid-19 non ci ferma, ci mette in allerta, pertanto con le giuste precauzioni, continuiamo la grande opera di volontariato. In questi mesi durante e dopo il lockdown, abbiamo adottato un metodo sicuro e funzionale, la donazione per appuntamento, che consente il rispetto delle norme di contenimento, evitando  assembramenti e permette al donatore di compiere questo gesto nella massima sicurezza. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i Donatori Sambiagesi che assiduamente donano nelle raccolte mensili, a chi quest’anno farà o ha fatto l’ultima donazione per raggiungimento del limite di età massimo, i nuovi donatori e chi prossimamente farà la sua prima donazione. Altresì facciamo appello alla generosità di tutti, soprattutto ai più giovani, venite a donare.
Anche tu che stai leggendo, proprio tu, se non lo sei, diventa donatore, sensibilizza chi ti sta vicino a compiere questo piccolo, semplice e nobile gesto di solidarietà. Tante piccole gocce formano l’oceano, oceano che disseta l’aridità della sofferenza. Non dimentichiamo che oltre al covid-19, molte altre patologie senza il nostro aiuto non potrebbero essere curate, senza il tuo aiuto. Aiuto che ognuno di noi nel suo piccolo può dare tramite questa atto spontaneo di solidarietà, ovvero il Dono di sangue. Ti aspettiamo!!!
“C’è più gioia nel dare che nel ricevere” cit.
Il volontario di SCN
Salvatore Navarra