Nella raccolta sangue sono stati tra i migliori, premiata l’Avis di Falcone

Alata solertia 2022 per il gruppo rappresentato da Orazio Minutoli, cerimonia nell’aula ex Chimica

Celebrata nell’ex aula di Chimica dell’ Università degli Studi di Messina la cerimonia di Consegna del Premio Alata Solertia. L’ evento è stato promosso dal movimento Nuova Presenza Giorgio La Pira animato dal prof. Calogero Centofanti.

Tra i premiati l’ Avis comunale di Falcone che si è particolarmente distinta nella raccolta sangue il cui plasma risulta fondamentale nella gestione sia delle urgenze quanto degli ordinari interventi chirurgici e delle necessità dei talassemici.

Il  riconoscimento è stato conferito al legale rappresentante dell’Avis di Falcone Orazio Antonio Minutoli dall’ avvocato Silvana Paratore e dal rappresentante dell’ Associazione dei talassemici Fasted Messina Onlus Salvatore Isaja che hanno sottolineato come nel 2022 al 30 novembre sono stati  722 i donatori, 1196 le sacche di sangue ed oltre 700 le sacche raccolte con l’ Autoemoteca dell’AVIS Falcone nei paesini della provincia, distanti dal Centro trasfusionale e dalle altre sedi di raccolta sangue.

L’Avis di Falcone ha donato al comune di Falcone e fatto installare nella piazza principale il Monumento alla Vita dedicato a tutti i donatori di sangue. Una realtà, ha sottolineato la Paratore, legale impegnato sul territorio nelle campagne di sensibilizzazione alla donazione del sangue, del midollo e degli organi, che con volontari, infermieri e medici si alza alle cinque del mattino, parte con Autoemoteca per essere pronti già alle 7 sul posto di donazione. Lodevole inoltre il gesto, sempre dell’Avis di Falcone, che ha donato al comune di Patti una sedia Job per i disabili affinché possano quest’ ultimi esser portati in acqua a mare in estate.

Salvatore Mandarà, comunicazione Avis Sicilia.