A Limina con l’Avis di Alì Terme… per un legame nel segno della donazione e della solidarietà

Come è tradizione ormai da quasi vent’anni il borgo di Limina ha ospitato domenica la giornata di donazione del sangue organizzata dai volontari dell’Avis di Alì Terme. All’iniziativa hanno partecipato un nutrito gruppo di cittadini, che supportano la mission dell’associazione aliese, guidata dal dottor Enzo Saccà, con ferma e convinta dedizione. Un legame, quello tra Avis Alì Terme e comunità liminese, che si perpetua nel segno della solidarietà e della vicinanza a chi soffre. Un rapporto inscindibile tra donazione e momenti di svago che rappresenta un esempio di forte radicamento sul territorio e cittadinanza attiva. Negli anni il nucleo fondativo del gruppo liminese dell’Avis e le nuove leve non hanno mai mancato l’occasione di porgere il braccio per gli altri e di farsi portavoce del bisogno di sangue. Un passaparola continuo, incessante, che porta Limina ad essere esempio di come la cittadinanza può creare una rete, con l’Avis di Alì Terme, per gli altri. Un modello di crescita, non solo della solidarietà, ma del senso di appartenenza alla comunità.