Con L’Avis e il CSVetneo… “Mi curo di Te” a Santa Croce Camerina

Anche a Santa Croce Camerina il progetto “Mi Curo di Te”, coordinato dal Centro di Servizio per il Volontariato Etneo all’interno dell’azione dei Distretti del Volontariato.

I giovani volontari dell’Avis di Santa Croce domenica 22 hanno realizzato un’azione di informazione, sensibilizzazione e diffusione delle norme anti-contagio nel Piazzale della Solidarietà in occasione della giornata di donazione del sangue  e della giornata dedicata alla prevenzione anti covid19  con l’effettuazione dei tamponi ai cittadini di Santa Croce. È  stata un’azione non solo per promuovere il volontariato, ma anche per favorire la diffusione dell’aderenza alle norme comportamentali personali di prevenzione della diffusione del contagio quella fatta dai giovani volontari dell’Avis di Santa Croce Camerina e la presenza del primo cittadino dott. Giovanni Barone, del prof. Santo Carnazza del CSVetneo, del presidente dell’Avis Sicilia dott. Salvatore Mandarà e i rappresenti dell’Asp di Ragusa e per tutti il Direttore Generale l’Arch. Angelo Aliquò, sono stati la testimonianza, qualora ve ne fosse stato di bisogno, dell’attenzione a tutte le precauzioni, procedure e attività di prevenzione per combattere il corona virus.

Sono stati distribuiti in una sorta di “Drive in” nel rispetto dei DPCM emanati del governo nazionale e dalle ordinanze del presidente della Regione come “zona arancione” oltre 300 opuscoli che contengono un manuale comportamentale e un pratico kit con un gel igienizzante per combattere in proattività la pandemia.