LA STELE AVIS TORNA IN PIAZZA DEGLI STUDI: “IL SUO POSTO È TRA I GIOVANI”

Ritorna la stele dedicata al “Donatore di Sangue” in Piazza degli Studi, a Santa Croce Camerina,. La scultura è stata donata da Carmelo Marzano, santacrocese, donatore di sangue e dirigente Avis, per ricordare il fratello che non più tra noi. “L’importanza di educare le nuove generazioni al rispetto del patrimonio pubblico attraverso un maggior senso civico – dice l’assessore alla pubblica istruzione Giulia Santodonato – è fondamentale”.  Plauso da parte della dirigente scolastica prof. Franca Maria Branca e del dell’arch. Gaudenzio Occhipinti per i valori che simboleggiano l’Avis e la Scuola. I volontari di Fare Ambiente e Michele Brancato, hanno dato decoro alla piazza sempre nel segno della gratuità. “La stele a scuola mette in luce – dice il presidente regionale Avis Sicilia Salvatore Mandarà – l’altruismo, la solidarietà nella vita così come sui banchi di scuola che  tutti abbiamo il dovere, anche come genitori, di trasmettere ai giovani, con forme di educatività e senso civico. Donare il sangue è un atto di maturità, di grande sensibilità e di civiltà, nonché un gesto di interessamento verso la società che ci circonda e un modo di sottolineare il nostro essere comunità”.