La Formazione dei Volontari in Avis… un valore aggiunto.

“La formazione generale per i volontari del servizio civile universale in Sicilia è un grande momento di democrazia e partecipazione. E’ quanto affermato da Salvatore Calafiore presidente dell’Avis Regionale Sicilia. La ricchezza di AVIS sta proprio nei suoi donatori e volontari e nella loro disponibilità a partecipare alla vita dell’Associazione. Proprio insieme a loro, a Piazza Armerina con l’aiuto  dei formatori Salvatore Mandarà, Giada Sarda, di Salvo Cancarè segretario di Avis Sicilia, siamo riusciti a dare un bagaglio formativo, esaustivo per poter affrontare le tante e impegnative sfide che quotidianamente affronta la nostra associazione. I temi trattati da progetto – continua il presidente Calafiore – hanno avuto pieno riscontro da parte di volontari che vivono quotidianamente le probletiche associative delle loro sedi,  dalla difesa della donazione di sangue e plasma etica, l’invecchiamento della popolazione con il conseguente calo delle donazioni e le necessità di un sistema sanitario e trasfusionale che sappia conciliare la contrazione di risorse e personale che garantire la massima qualità e sicurezza, con l’approccio, l’aggregazione ed una buona comunicazione verso le nuove generazioni”.

Un grande contributo è arrivato anche da Avis Nazionale, con lo stesso Mandarà delegato dal vice presidente vicario Fausto Aguzzoni, responsabile del SCU, da Ludovica Lo Palco, ufficio personale del SCU e da un eccellente esperto in comunicazione, Luigi Santapaga  titolare di Forma Mentis – Training Center, che ha consolidato, attraverso i lavori di gruppo la consapevolezza, il potenziale espressivo, la valorizzazione dei tratti positivi, del proprio ruolo in Avis.