Grande successo a Tusa per la notte del donatore… per sensibilizzare alla cultura del donazione del sangue

Gremita piazza Mazzini a Tusa per la Notte del Donatore, evento di successo promosso ieri sera dall’Avis di Mistretta col patrocinio del comune di Tusa.

A presentare la manifestazione, volta a sensibilizzare la cittadinanza alla donazione del sangue, l’Avv. Silvana Paratore, legale esperto in politiche sociali. “Credere nella cultura del dono, che fa bene agli altri ed a se’ stessi” è il monito lanciato dal palco dalla Paratore che ha aggiunto “ la donazione del sangue rappresenta un momento collettivo che può contribuire alla creazione di una comunità coesa e solidale”.

Incisivo l’invito del Presidente Avis di Mistretta, Sebastiano Chiella, che ha rinnovato l’invito a donare il sangue soprattutto ai numerosi giovani presenti in piazza. Sui requisiti richiesti per diventare donatore è intervenuto il Presidente Avis di Falcone Orazio Minutoli: età 18-60 anni; peso non inferiore ai 50 kg; stato di salute buono.

Presente anche il consigliere Avis Regionale Sicilia Pasquale Bucolo, i consiglieri Avis provinciale Antonino Di Blasi e Rosaria Di Pietro, il componente direttivo Avis comunale di Falcone Salvatore Barresi. I saluti istituzionali sono stati portati dal Sindaco di Tusa, Avv. Angelo Tudisca, storico donatore di sangue. Gli intermezzi musicali sono stati curati da Cono e Gaetano Caliò e da Rita Calì. Consegnate anche benemerenze per numero donazioni a Rosaria Castagna, Anna Maria Migliore, Maria Assunta Drago, Francesca Tudisca, Nicolò Miceli, Claudio Sammataro ed una targa in memoria dell’Avv. Mario Turrisi. Grande la performance comica dell’attore catanese Carmelo Caccamo col suo personaggio “ La signora Santina”

Salvatore Mandarà comunicazione Avis Sicilia.