Gli Auguri e la gratitudine del presidente… ai Donatori e Dirigenti delle Avis in Sicilia

Oggi vigilia del nuovo anno, diverso dagli altri anni, diventa il momento giusto per ringraziare e fare gli auguri a tutti i donatori, i soci, i volontari del Servizio Civile e i dirigenti di tutte le Avis in Sicilia.

Carissimi, lasciatemi innanzitutto formulare a tutti voi i miei più sinceri auguri di buon 2021!              Vi chiedo di estendere gli auguri a tutti i donatori e a tutti coloro che anche quest’anno hanno contribuito a scrivere la vostra e la nostra storia. Girando in questi anni in tante sedi siciliane, ho toccato con mano la straordinaria umanità e dedizione di soci e dirigenti. 

Siamo riusciti in Sicilia a garantire per i nostri malati l’autosufficienza di sangue e medicinali plasmaderivati e il merito è innanzitutto vostro. Merito del vostro impegno, delle vostre fatiche e della vostra volontà di vivere quotidianamente i valori che da oltre 90 anni fanno parte della nostra storia.   Ci attende ora un 2021 molto particolare. Dobbiamo rialzarci e vivere per poter raccontare a tutto il mondo, quanto è bello e prezioso donare sangue e plasma, e donarlo attraverso un’Associazione che fa dell’altruismo e della solidarietà la sua mission. Per riaffermare la dimensione etica della donazione di sangue, dobbiamo sempre più essere convincenti nel comunicare un modello associativo che sia anche efficiente ed efficace. E dobbiamo farlo in modo unitario.

Dobbiamo impegnarci tutti insieme a costruire ponti e abbattere muri, a tendere la mano con un impegno che non ha necessariamente bisogno di un Dio per sostanziarsi, se uno non è credente, ma che parte dalla consapevolezza della dignità suprema di ogni essere umano, qualunque sia il suo credo e la sua condizione sociale o di salute. Dobbiamo impegnarci per costruire ragioni e diffondere messaggi e gesti di speranza, che altro non significa che dare gambe ai sogni e gettare radici guardando ad un futuro di ottimismo

Buon anno nuovo ancora a tutti voi e alle vostre famiglie.  

per Avis Regionale Sicilia… Salvatore Mandarà.