Adeguamento e Modifica Statuti Avis entro il 31 ottobre 2020

L’articolo 35 del D.L. n. 18/2020, cosiddetto “Decreto Cura Italia”, convertito in legge n. 27/2020, ha rinviato al 31 ottobre 2020 il termine per l’adeguamento degli statuti delle Onlus, delle ODV e delle ASP, in ossequio alle disposizioni contenute nel codice del Terzo Settore.
Entro detto termine, le imprese sociali possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria.
Con la circolare n. 13 del 31 maggio 2019, il Ministero del Lavoro ha specificato che la “scadenza individuata dalla legge non può riferirsi che alla data entro la quale l’organo statutario dell’ETS delibera la modifica statutaria, adeguando lo statuto alle previsioni codicistiche”.
Il 31 ottobre 2020 è quindi il termine entro il quale la modifica può essere adottata utilizzando le maggioranze ordinarie e quindi entro il quale l’organo competente può dispiegare il proprio potere deliberativo.
Detto termine non si presenta come perentorio, tuttavia è bene che sia tenuto in considerazione da tutte quelle associazioni, organizzazioni e imprese sociali, di cui all’articolo 4, poi meglio specificate dagli articoli 32 e seguenti, del Codice del Terzo Settore, che intendano avvalersi delle modalità semplificate previste dal CTS.