I giovani dell’Avis Sicilia a Montalbano Elicona… per parlare di HIV e malattie sessualmente trasmissibili.

Montalbano Elicona  “Malattie veneree: conoscerle per prevenirle”, sarà il titolo dell’annuale Forum organizzato dalla Consulta giovani Avis Sicilia in collaborazione con Avis Sicilia che, quest’anno, si terrà il 2 e 3 marzo all’interno del Castello di Montalbano Elicona (ME).

La scelta del tema, riferendosi anche ai casi di malattie sessualmente trasmissibili finora non particolarmente conosciute come la sifilide, vuole scandagliare un argomento di cui si sente parlare molto, ma in maniera poco approfondita e senza un dibattito chiarificatore. Il Forum vuole fornire ai partecipanti sia le conoscenze di base sull’argomento che dissipare i dubbi che esso solleva, con l’intendo di formare volontari e cittadini consapevoli delle conseguenze che le loro scelte hanno sulla propria vita e su quella degli altri.

Il “Borgo dei borghi 2015” accoglierà dunque due giorni di formazione e aggregazione per giovani tra giovani; una sessantina i volontari, di età compresa tra i diciotto e trentacinque anni, provenienti da tutta la regione che avranno l’opportunità di ascoltare esperti e confrontarsi. Ad intervenire saranno: Trifiletti, del reparto di Malattie infettive di Barcellona Pozzo di Gotto, l’avvocato Agatino Di Blasi, Ivana Paolucci, infettivologa, Gaetano Crisà, responsabile del Centro trasfusionale di Patti, Maria Vittoria Zaccagnini, psicologa e referente NPS, Benedetto Vincenzo, ginecologo e Rosario Duca, presidente Arcigay Messina.

“In un mondo che spesso etichetta i giovani come irresponsabili e con poca voglia di fare, – afferma la coordinatrice della Consulta Lucia Scala – l’Avis è la dimostrazione di quanto questo sia poco vero. Siamo un’associazione con un elevato numero di volontari sotto i trentacinque anni e tutti attivi in diverse funzioni, anche all’interno dei direttivi comunali e provinciali. Questo forum, così come le avisiadi che organizziamo ogni due anni, ci consente di socializzare tra di noi e incontrarci materialmente, cosa che i social non rendono possibile e per farlo abbiamo scelto come cornice uno dei luoghi più belli della nostra Sicilia”.

“I giovani – dichiara Salvo Mandarà, presidente Avis Sicilia – sono un tassello indispensabile per Avis, non potremmo immaginare la nostra associazione senza l’entusiasmo e la determinazione dei nostri ragazzi. Avis Sicilia sarà sempre – continua Mandarà – di supporto ad ogni iniziativa che i giovani proporranno perché in essi è racchiusa la mission dell’associazione”.

L’evento, che vedrà anche la partecipazione dei ragazzi del servizio civile Avis, verrà realizzato grazie alla collaborazione del comune di Montalbano Elicona, del Cesv di Messina, di NPS, di Arcigay Messina, delle Avis provinciali di Enna, Messina, Siracusa e Catania ed alle Avis comunali di Enna, Corleone, Priolo Gargallo, Caltanissetta, Alí Terme, Falcone, Siracusa, Melilli Città Giardino.

             Maria Elena Spalletta per la Consulta Regionale Avis Sicilia Giovani.